Perché non dovresti mai guardare porno sul tuo telefono

È notte fonda, non riesci a dormire e vai in giro da ore, quindi estrai il telefono ed entri in uno dei tanti siti porno esistenti, per pura curiosità antropologica, pensando che possa aiutarti a ridurre lo stress che ti tiene sveglio e a rilasciare un po’ di energia. Quello che stai davvero facendo, però, è compromettere la tua sicurezza.

Guardare video, porno o di qualsiasi tipo, sul tuo telefono è pratico e conveniente, puoi farlo ovunque, ti aiuta ad ammazzare il tempo nel traffico o mentre aspetti l’appuntamento del medico, ma, è molto diverso se clicchi play su un episodio della tua serie preferita in streaming piuttosto rispetto all’entrare in un sito XXX per guardare uno dei tanti video caricati.
Nel secondo caso, forse dovresti pensarci due volte e ripensarci.

No, non è per essere bacchettoni o per la paura di offendere chiunque possa vedere accidentalmente lo schermo del tuo telefono, ma perché secondo una nuova ricerca, guardare il porno su un dispositivo mobile allerta tutti i tipi di avvisi e allarmi di sicurezza possibili e aumenta le tue possibilità di essere hackerato (ricorda, tutto ha un prezzo in questa vita, ma cambieresti la tua sicurezza per un po ‘di intrattenimento per adulti?).

Una società di sicurezza chiamata Wandera ha iniziato ad analizzare la sicurezza dei siti porno e dei dispositivi mobili e ciò che hanno scoperto non è esattamente buono.

Secondo questa ricerca, «quasi un quarto del malware sui dispositivi mobili proviene da siti Web pornografici», inoltre, come i sistemi operativi per smartphone, «in particolare Android», non sono sicuri quanto i dispositivi desktop. Significa che su smartphone ci sono molte aree vulnerabili che gli hacker possono sfruttare senza troppi problemi o complicazioni.

Lo studio afferma che le donne hanno maggiori probabilità di guardare il porno sui loro telefoni rispetto agli uomini, l’80% di loro usa il proprio telefono per entrare in PornHub, ma gli uomini sono anche vulnerabili agli attacchi di questa pratica, il 69% di loro usa i loro smartphone per accedere a siti per adulti, senza sapere che stanno praticamente invitando gli hacker a vedere tutto ciò che hanno memorizzato lì (e dovresti già sapere che tutto, tutto, può essere utilizzato per estorcere, molestare o persino rubare la tua identità). Installare malware è molto più semplice su un telefono che su un computer e, a meno che tu non sia un genio della tecnologia, probabilmente non ti renderai conto che è lì fino a quando non è troppo tardi..

Lo más buscado en Pornhub durante 2018

© Getty Images

(Chiaramente, questo è ancora peggio se, come il 34% delle persone, usi il tuo telefono del lavoro per accedere a siti porno)

E questo non accade solo con siti più piccoli o “sospetti”, la società afferma che 40 dei 50 siti per adulti più popolari, come ashley madison, AdultFriendFinder e Brazzers sono stati vittime di hacker e hanno avuto perdite di dati in passato. Morale: se vuoi guardare il porno, è molto meglio che lo fai su un computer, a meno che non ti dispiaccia se un hacker ruba tutte le tue informazioni e le usa contro di te.

I siti porno non sono i soli a metterti in pericolo, ma sono quelli che hanno più possibilità. «Le categorie di contenuti per adulti, estremi e illegali hanno molte più probabilità di filtrare i dati, utilizzare tecnologie non crittografate ed esporre le organizzazioni a rischi», afferma Wandera .

Se vuoi guardare un video porno, è meglio aspettare di arrivare a casa tua e usare il tuo computer: è più sicuro. Non dire che nessuno ti ha avvertito.

LEGGI ANCHE

Pronti ad ascoltare il podcast erotico? Il nuovo “senso” dell’eros sarà l’udito

Cosa abbiamo visto su Pornhub nel 2019

 

Read More